martedì 2 aprile 2013

BACALHAU A GOMES DE SA' versione light




Pasqua e pasquetta, gite e gitarelle, pranzi e pranzetti, pastiere e colombe, almeno per un po’ tutto è passato e quindi meglio disintossicarsi dalle centinaia di calorie superflue immesse nel nostro corpo. Dal martedì mattina (post lunedi dell’angelo) appare a piedi del nostro letto una linea di partenza con la scritta: oggi comincia la tua dieta, una corsa estenuante che terminerà direttamente sotto l’ombrellone in spiaggia. Dieta! Credo che assieme a ingiustizia, violenza e angoscia sia fra le parole più brutte di questo mondo, anche perché strettamente connesse. Fare la dieta è un’ingiustizia, perché c’è gente che asserisce: io mangio di tutto e non metto mai 1 etto in più! Come dice la divertentissima Geppi Cucciari, queste persone sono direttamente da riempire con una sacca da pasticcere ripiena di strutto e vediamo se non ingrassano! La dieta è violenza! Quella che ti devi fare per non cedere, soprattutto quando non ne hai minimamente voglia. Ma la dieta è anche angoscia, quella che ti assale quando dopo mesi di osservanza ferrea ti invitano a pranzo: cosa mi daranno da mangiare? Come faccio a rifiutare? Che figura ci faccio? Per non parlare dell’angoscia dopo una piccola trasgressione, neanche avessimo ucciso qualcuno: O mio Dio che cosa ho fatto!!! Come ho potuto vanificare settimane di sacrifici in un morso di magnum al cioccolato???
Propongo, in solidarietà a tutti coloro che hanno iniziato questo calvario di privazioni, una ricetta portoghese in versione light. Il bacalhau a Gomes de Sá viene arricchito di uova e olive nere, ora le ultime sono praticamente vietate in dieta altrimenti bisognerebbe rinunciare all’olio e quindi ciao, mentre le uova devo eliminarle perché generalmente non si accoppiano fra loro proteine di derivazione differente, quale pesce e uova. Poi per carità ci sono tutte le interpretazioni del caso, dissociata/iperproteica/dukan, che ammettono o non determinati abbinamenti ma diciamo che come dogma base, patate, pesce e un filo d’olio e ciò che consigliano dietologi e nutrizionisti professionisti.

Ingredienti per 4:
Baccalà già ammollato 500 gr.
1 cipolla
Patate 1 kl
Olio q.b.
Pepe q.b.
Sale q.b.
Erba cipollina un decina di fili
Procedimento:
Bollite le patate finchè non siano morbide, aspettate che si raffreddino e poi pulitele tagliandole a fette di circa 2 cm, cuocete il pece in una casseruola coperto d’acqua per circa 10-15 minuti. In una padella fate imbiondire le cipolle tagliate a julienne con l’olio (la ricetta originale richiederebbe il burro arggggg). Saltate anche le patate in un’altra paella con un filo di olio e erba cipollina. In una grossa pirofila da forno gettate un filo di olio sul fondo e create 4 torrette circolari con base di patate spolverate di sale e pepe, i filetti di baccalà con un goccino d’olio, pochissimo sale e pepe e terminate con le cipolle. Infornate per mezz’ora a 180° finchè la superficie non sia croccante.




6 commenti:

  1. La vera violenza è nel passaggio repentino (troppo veloce)da casatiello e dolci Pasquali a una piatto leggero(versione light).Il mio stomaco dovrebbe "rassegnarsi"a questi cambiamenti.Ma guardando le foto mi ringrazierà per la freschezza e l'eleganza.Grazie anche da parte sua Elena.

    RispondiElimina
  2. caro anonimo aspettavo il suo massaggio :D il tuo stomaco mi ringrazia ma credo che il palato no...hahahaha no vedrai che è anche buono!

    RispondiElimina
  3. ciao elena, grazie per la ricetta ma ti invito a leggere attentamente le regole del contest!
    La ricetta proposta non può partecipare a più contest contemporaneamente, inoltre è necesario descrivere il tuo legame con la ricetta ( come l'hai conosciuta, se legata a ricordi, viaggi ecc.).
    Fammi sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accidenti allora ci riprovo con 1 altra che credo sia molto più adatta

      Elimina
  4. Ricetta inserita!!! Grazie mille per aver partecipato al mio contest, a presto, Martina

    RispondiElimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...